Quantcast

Allevamento Labrador Retriever, riconosciuto da ENCI e FCI 

Facebook Twitter Gplus YouTube E-mail RSS
formats

Lisa, una Labrador femmina, ritrova uomo disperso nelle campagne laziali

(NewTuscia) – CIVITA CASTELLANA – Stanotte, alle ore 00:20, la squadra VV.F. di Civita Castellana, chiamata dai Carabinieri, è intervenuta nei pressi del Parco della Mola, comune di Oriolo Romano, per la ricerca di un uomo disperso da ieri pomeriggio. Sul posto è stato inviato anche l’U.C.L. (Unità di Comando Locale) dalla Centrale di Viterbo, con a bordo due specialisti T.A.S. 2 (Topografia Applcata al Soccorso), insieme al carro luce ed ai Sommozzatori VV.F. di Roma. L’uomo, un quarantesettenne del posto, aveva lasciato la propria auto in uno spiazzo all’ingresso dell’area attrezzata del Parco. Essendo sua abitudine passeggiare e pescare in quella zona, quando i conoscenti non lo hanno visto rientrare, hanno subito indirizzato i soccorsi nel luogo dove, infatti, era parcheggiata la sua auto. La presenza del fiume e di una specie di laghetto hanno però fatto temere il peggio e per questo sono stati richiesti i Sommozzatori VV.F.. Durante la notte sono iniziate le ricerche e gli uomini T.A.S. dei Vigili del fuoco hanno suddiviso l’area di ricerca in 22 zone, da battere con le squadre sul posto. In campo anche la Delegazione laziale del C.N.S.A.S. (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) con i cinofili.

labrador vigili fuoco

Cane da ricerca persone (probabilmente un esemplare di Golden Retriever) dei Vigili del fuoco. Fonte Occhio Viterbese

È stata proprio Lisa, una femmina di Labrador, a ritrovare l’uomo all’interno del bosco, verso le ore 9:45 di stamattina. Il poveretto era completamente bagnato, vestito con scarpe da ginnastica, jeans e camicetta. Durante la notte è stato esposto anche alla neve ed alla pioggia e, al momento del suo ritrovamento, era in uno stato di ipotermia. I VV.F. e gli uomini del C.N.S.A.S. gli hanno subito messo una coperta termica, una giacca ed un cappello di lana. La morfologia molto scoscesa del terreno ed il fondo reso viscido dalla pioggia, non avrebbero però permesso un trasporto sicuro della persona via terra. Pertanto, dopo averlo trasportato in un punto più alto e con la vegetazione più rada, è stato chiamato l’elicottero Drago dei Vigili del fuoco, al quale sono state comunicate le coordinate geografiche del punto, rilevate con i GPS utilizzati dai T.A.S. Giunto dopo pochi minuti sopra lo spiazzo, dall’elicottero si è verricellato un Vigile del fuoco S.A.F. (Speleo Alpinistico Fluviale) che, dopo aver imbracato l’uomo, lo ha verricellato sul velivolo per poi trasportarlo in ospedale. Sono sconosciute le cause che hanno portato il quarantasettenne  a perdersi e, sicuramente, non sarebbe sopravvissito a lungo nelle condizioni in cui è stato trovato.

Abbiamo recuperato su Youtube una sintesi filmata della perfetta operazione: in questa Italia degli scandali e della corruzione, c’è ancora molto di buono.

Home Innamorati del labrador Lisa, una Labrador femmina, ritrova uomo disperso nelle campagne laziali